mercoledì 4 aprile 2018

ECCCHHEEEPPPAAAALLLLLEEEEE

Oggi è un giorno "ECCCHHEEEPPPAAALLLLLEEEEE". 
Uno di quei giorni insofferenti, grigi, solitari, in cui diventi l'insopportabile ombra di te stesso. Voglia di fare pari a zero, fastidio generalizzato nei confronti dei rumori, apatia, insoddisfazione. 
Che si fa in un giorno "ECCCHHEEEPPPAAALLLLLEEEEE"? Si sopravvive allo scorrere del tempo che sembra dilatarsi in una voragine di vacuità e si rincorre l'illusione della propria utilità.
Perchè esistono i giorni "ECCCHHEEEPPPAAALLLLLEEEEE"? Per compensazione. Per ridere di se stessi osservando le palle colorate delle idee rotolare confuse in ogni dove. 
Perchè odio i giorni "ECCCHHEEEPPPAAALLLLLEEEEE"? Perchè sono fin troppo trasparenti.
Perchè amo i giorni "ECCCHHEEEPPPAAALLLLLEEEEE"? Perchè sono fin troppo trasparenti.
"ECCCHHEEEPPPAAALLLLLEEEEE".





4 commenti:

  1. Condivido a pieno, anche se una passeggiata nella natura colora pienamente anche una giornata così

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so Rostader, ma generalmente le giornate "ECCCHHEEEPPPAAALLLLLEEEEE" si presentano insieme ad un meteo inclemente! Giusto per non perdere di incisività ;-)

      Elimina
  2. Sono d accordo Donatella.EEECCHEPPALEEE non esisterebbe con il sole..😉😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo sulla stessa lunghezza d'onda Tiziana! 😂😂😂

      Elimina